Sin dall’inizio, il desiderio è stato quello di rendere Thé Infré riconosciuto e riconoscibile da tutti, a partire dal pack.
Il logo, che si è evoluto nel tempo, raffigura oggi una foglia di tè stilizzata che cela una figura umana, colta in un attimo di meditazione: una doppia valenza narrativa che identifica fortemente il prodotto con la materia prima e allo stesso tempo racconta di un momento di calma e pace da dedicare a se stessi.

1980

1990

2000

2012

2021

La comunicazione pubblicitaria ha da sempre contribuito a costruire il forte percepito che Thé Infré possiede agli occhi dei consumatori, anche grazie a messaggi incisivi e di grande impatto che sono entrati nel vissuto e nell’immaginario collettivo.

Il famoso slogan “è buono qui, è buono qui”, pronunciato da un indimenticabile Robert Wagner a cavallo tra gli anni ’70 e ’90, è diventato un vero e proprio tormentone che è entrato nella storia della comunicazione.

Il messaggio evidenzia in modo chiaro ed efficace come il piacere di Thé Infré coinvolga sia il corpo sia la mente.

Negli ultimi anni il claim è stato cambiato per valorizzare la miscela che si è arricchita con l’estratto di tè deteinato, generando una maggiore presenza di polifenoli, un aiuto contro gli effetti dei radicali liberi.
Questi benefici antiossidanti si sono tradotti nel nuovo claim

che valorizza la possibilità di poterlo gustare in più occasioni, in ogni momento della giornata, unendo alla bontà l’attenzione per uno stile di vita salutare.

Scopri altre sezioni

01 – 05
Le Origini
02 – 05
La Filiera
03 – 05
Sviluppo Sostenibile
04 – 05
La
Comunicazione
05 – 05
La Nostra
Gamma